Categoria

Messaggi Popolari

1 Bronchite
Ricette di cottura di tosse della radice dello zenzero
2 Prevenzione
L'uso di compresse per la bronchite
3 Prevenzione
Quali gocce nasali possono essere utilizzate durante la gravidanza?
Image
Principale // Rinite

Cosa fare se un naso che cola non passa più di un mese


Tutti i raffreddori sono accompagnati da un raffreddore che, con un trattamento adeguato, passa dopo 5-7 giorni. Tuttavia, ci sono situazioni in cui viene eseguito il trattamento e vengono seguite le raccomandazioni del medico, e il flusso dal naso non si ferma. Se un naso che cola non va via per un lungo periodo, è possibile che abbia assunto una forma cronica, quindi avrai bisogno di una terapia specifica, che l'otorinolaringoiatra sarà in grado di prescrivere, avendo stabilito la causa, così come il tipo di patologia.

Il mese scorso e più rinite può essere non solo una conseguenza di qualsiasi malattia, ma anche essere indipendente. Per scoprire perché la rinite non si ferma e cosa farne, devi capire quale tipo di patologia hai incontrato.

Tipi di rinite

Il naso che cola, che dura da un mese o più, appartiene al gruppo di rinite cronica. Questo è un gruppo abbastanza ampio di malattie sintomaticamente simili, tutte accompagnate da secrezioni nasali mucose (viscose o liquide), bruciore, prurito, cattivo odore e altri segni.

infettivo

Le cause di questa rinite sono frequenti raffreddori dovuti alla ridotta immunità. La patologia non acquisisce raramente una natura purulenta, sviluppandosi in sinusite.

atrofico

Tale rinite può provocare l'assunzione incontrollata di gocce di vasocostrittore, carenza di vitamine, condizioni di lavoro dannose. La mucosa nasale diventa più sottile, si asciuga, si forma la crosta, a volte si verificano sanguinamenti, tutto questo è accompagnato dal dolore.

vasomotoria

La causa di questo tipo di rinite è la disfunzione dei vasi sanguigni della cavità nasale. È caratterizzato da una congestione unilaterale, di solito quella metà del naso su cui la persona è sdraiata non respira.

allergico

Questa rinite provoca allergeni che entrano nella cavità nasale e la irritano. La malattia può essere stagionale o per tutto l'anno.

ipertrofico

Questo tipo di rinite è caratterizzato da un ispessimento del tessuto connettivo della parte inferiore del concha nasale, con la sua crescita successiva. Cause - abuso di droghe, infezioni croniche del naso, rinofaringe, anomalie del setto nasale.

Ognuno di questi tipi di rinite può durare un mese o più, e non dovresti fare niente da solo, non dovresti fare nessuna manipolazione, peggiorerai solo la malattia. Se un naso che cola non va per molto tempo, la prima cosa che dovresti fare è andare dal medico ORL.

Metodi di trattamento

Inizialmente, è molto importante eliminare la causa che provoca la rinite, poiché il trattamento locale in questo caso sarà inefficace. Inoltre, in base all'eziologia della malattia, vengono prescritti farmaci antibatterici, antivirali o antifungini.

batterico

Per le infezioni batteriche, vengono utilizzati spray antibiotici nasali Bioparox, Polidex e Isofra. Possono essere utilizzati agenti antibatterici sistemici per iniezione o somministrazione orale - Ceftriaxone, Cefotaxime, Augmentin, Zitrolid, altri.

fungine

Se la malattia è provocata da un'infezione fungina, questi farmaci vengono utilizzati - nistatina, terbinafina, levorina, fluconazolo.

virale

Con un'infezione virale aiuterà - Arbidol, Interferon, Anferon. Inoltre, i farmaci sono utilizzati decongestionanti in possesso di un effetto vasocostrittore - Noksprey, Nazivin, Evkazolin, altri.

Molti medici preferiscono lo spray nasale combinato, hanno un effetto antibatterico, antinfiammatorio, vasocostrittore - questo è Vibrocil, Rinofluimucil, Pinosol, Gicomycin-Teva. Oltre ai farmaci, si raccomandano procedure fisioterapiche per lavare la cavità nasale e i seni nasali con soluzioni saline.

atrofico

Prima che il medico prescriva il trattamento, deve scoprire perché è sorta la patologia. Avendo stabilito la causa, il primo passo è liberarsene o regolare i fattori esterni che influenzano le condizioni del paziente.

Nominata terapia farmacologica locale, che consiste nello stimolare la produzione di secrezione, questi sono farmaci Rutina, Fitina e irrigazione regolare (lavaggio) con soluzioni saline della cavità nasale. Farmaci Pentoxifylline, Nicotinate Xantinol, Agapurin contribuirà a ripristinare la mucosa nasale danneggiata, oltre a normalizzare la circolazione sanguigna. Inoltre, applicare unguento idratante vitaminico contenente glucosio. Consiglia anche la fisioterapia e la fortificazione.

neurovegetative

Per quanto riguarda la rinite neurovegetativa, viene effettuata la terapia sintomatica - l'uso di farmaci, la fisioterapia, il trattamento chirurgico.

L'eliminazione del gonfiore patologico della mucosa nasale aiuterà i farmaci contenenti adrenalina o suoi derivati ​​- questa è Xylometazoline, Nazivin, Tizin, Nazol. La mancanza di farmaci vasocostrittori crea dipendenza, quindi l'uso a lungo termine di questi farmaci è controindicato (non più di 7 giorni).

Vengono anche effettuati blocchi intrarakovici con anestetico e glucocorticosteroidi. Spesso, per normalizzare la respirazione, il paziente mostra cauterizzazione (termica o chimica) dei vasi, dopo di che si forma il tessuto cicatriziale al loro posto. Dalle procedure fisioterapeutiche prescritte - magnetoterapia, laserterapia, elettroforesi e altri.

Abbastanza spesso, la terapia conservativa non dà risultati, quindi ricorrono agli effetti chirurgici - conducono galvano-acustica, vasotomia sottomucosa e fotodistruzione laser.

allergia

Prima che il medico determini il regime di trattamento, è necessario stabilire cosa ha causato esattamente la rinite allergica. A volte basta eliminare l'allergene e il problema si esaurisce. Nel caso in cui il provocatore non possa essere determinato, la terapia generale è prescritta con l'uso di antistaminici - questi sono Zodak, Claritin, Cetrin, Zirtek, Erius.

Gli spray nasali antiallergici sono usati per l'inefficacia dei farmaci sistemici, questi includono Kromoheksal, Kromosol, Nazaval. In caso di una forma complessa della malattia, i corticosteroidi nasali sono usati a discrezione del medico - spray Nasobek, Fliksonaze, Bekonaze, Benorin.

Non è raccomandato l'uso di preparati di azione vasocostrittrice in questa forma di patologia, è meglio fare regolarmente il lavaggio della cavità nasale con soluzioni saline. Se il trattamento abituale fallisce, vengono prese misure più radicali: una terapia specifica per gli allergeni, in cui una micro dose di allergene viene iniettata nel paziente, aumentando gradualmente il dosaggio. La procedura viene eseguita fino a quando viene sviluppata la tolleranza (resistenza) a un determinato tipo di allergene.

ipertrofico

Se parliamo di un metodo di trattamento conservativo, è inefficace per la rinite ipertrofica, ma è ancora usato. Si effettuano blocchi nasali con idrocortisone, si esegue la fisioterapia (UHF, UVI, luce blu e rossa). Tuttavia, il più delle volte, per eliminare il problema, si deve ricorrere alla chirurgia: si effettuano la conchotomia, la vasotomia sottomucosa, l'acustica galvano e la criodistruzione. Inoltre, si raccomanda al paziente di indurire, e anche, se la causa della malattia era condizioni di lavoro dannose, un cambiamento nel lavoro.

La rinite protratta è abbastanza difficile da superare, quindi è molto importante consultare un medico in modo tempestivo e non auto-medicare.

Cosa fare e come trattare se un adulto non ha il naso che cola per un mese

Ci sono casi in cui un naso che cola non passa per 2 settimane in un adulto. Questo indica che la rinite protratta è iniziata. Molto spesso, un naso che cola prolungato in un adulto appare in inverno, quando il corpo umano si indebolisce.

Se i primi segni della malattia hanno cominciato a comparire, allora dovresti capire cosa fare se l'adulto ha un naso che cola che non passa un mese e come curare il naso che cola prolungato nell'adulto.

Perché non fa raffreddare per molto tempo

Prima di curare un naso che cola a lungo, è necessario capire perché un naso che cola non va via. Ci sono varie cause di rinite prolungata. Questi includono:

  • Condizioni di residenza. La malattia non può richiedere più di 2 settimane a causa di cattive condizioni di vita. Abbastanza spesso, la malattia è in ritardo a causa della grande quantità di polvere domestica.
  • L'ambiente La rinite può durare 3 settimane o più se ci si trova in ambienti polverosi per la maggior parte della giornata.
  • Air. A volte un naso che cola non passa più di una settimana a causa dell'aria troppo secca a casa o al lavoro. Molto spesso questo problema si verifica in inverno.
  • Disease. Le malattie autoimmuni possono rallentare il recupero per 2 mesi.
  • Patologia. Un naso che cola a lungo in un adulto può iniziare a causa di anomalie congenite. Ad esempio, a causa del setto fortemente arcuato del naso, non sarà possibile liberarsi rapidamente del muco accumulato.

Tipi di rinite

Avendo determinato le cause della rinite prolungata negli adulti, è necessario acquisire familiarità con i principali tipi di rinite che una persona può ottenere.

allergico

Molto spesso, le persone soffrono di rinite allergica protratta. Questa malattia si verifica in primavera quando le piante iniziano a fiorire attivamente. Distinguere questa forma di malattia dagli altri è abbastanza semplice, poiché oltre ai sintomi principali della rinite, una persona svilupperà un'eruzione sulla pelle.

vasomotoria

Questo tipo di rinite è molto simile a quello allergico, ma in questo caso le cause principali dell'aspetto della malattia sono fumo di sigaretta, deodoranti e detergenti. Quando una persona odora questi odori, la membrana mucosa inizia a essere danneggiata e il muco si accumula nella cavità nasale.

medico

L'aspetto del farmaco rinite prolungata associata all'uso frequente di fondi che costringono i vasi sanguigni. Questi fondi non solo provocano la comparsa della rinite, ma causano anche una seria dipendenza.

Che cosa può essere trattato naso che cola protratto

Alcuni non sanno cosa fare se per un lungo periodo non richiede un naso che cola per un adulto. È necessario effettuare il trattamento di una rinite protratta, poiché non passerà da solo. Tuttavia, prima di questo è necessario acquisire familiarità con i principali metodi di trattamento della rinite protratta in un adulto.

Come trattare la rinite protratta con farmaci

La maggior parte delle persone cerca di curare un naso che cola a lungo con i farmaci. Esistono vari farmaci terapeutici che possono curare la rinite.

Akvalor

Quando il naso che cola non passa per molto tempo, puoi usare il farmaco Aqualore. Può essere usato non solo per curare la rinite protratta, ma anche per la prevenzione delle malattie. Inoltre, con l'aiuto di Aqualore, è possibile eliminare infezioni e infiammazioni nella mucosa faringea. La composizione di tali goccioline include acqua di mare, che aiuta a pulire il naso e rimuovere il gonfiore.

Per curare la rinite persistente, è necessario familiarizzare con il dosaggio del farmaco. Le gocce per il naso vengono utilizzate quotidianamente due volte al giorno. Il corso del trattamento è di 5-10 giorni. Se la rinite entro una settimana non passa in un adulto, il trattamento viene ripetuto.

Koldakt

Curare un naso che cola negli adulti aiuterà uno strumento simile a quello di Coldact. La composizione di questo farmaco è la clorfeniramina, con la quale è possibile eliminare il muco nasale e ripristinare la condizione delle mucose.

È necessario usare Coldact molto attentamente, poiché ha effetti collaterali. Questi includono irritabilità, vomito, nausea, vertigini e disturbi del sonno. Molto spesso, tali effetti collaterali prolungati si verificano a causa di un uso improprio di Coldact. Pertanto, è necessario determinare in anticipo la dose ottimale di ricezione. Durante il trattamento di un lungo raffreddore è necessario prendere due compresse al giorno. I bambini sotto i 12 anni sono invitati a bere una capsula al giorno.

ksimelin

A volte, Xymelin è usato per curare un raffreddore e una rinite. La composizione include Xilometazolina, restringendo i vasi della membrana mucosa e allevia l'infiammazione. Dopo l'uso regolare di Xymelin, l'irritazione delle mucose si interrompe e la respirazione nasale migliorerà in modo significativo.

Con Xymelin, puoi curare il naso che cola persistente in due settimane. Per fare questo, ogni giorno 4-5 gocce del farmaco sono sepolte nelle narici. Quando si trattano bambini sotto i sei anni, si consiglia di ridurre il dosaggio a 2-3 gocce.

Izofra

È possibile curare un naso che cola dopo la SARS con l'aiuto di Isofra. Molti usano questo spray se un naso che cola non passa 2 settimane. Il farmaco contiene framycetin, che aiuta a ripristinare i seni paranasali e la mucosa nasale. Prima di eliminare la rinite, dovresti familiarizzare con le caratteristiche dello spray. Durante l'uso, la bottiglia del farmaco deve essere inclinata leggermente in avanti. Ogni 4-5 iniezioni giornaliere dovrebbero essere fatte in ciascuna narice. Il corso del trattamento dura non più di una settimana.

bioparoks

Quando un naso che cola non va una settimana, puoi usare Bioparox. Questo trattamento ha un effetto antinfiammatorio, grazie al quale la mucosa viene completamente ripristinata e la cavità nasale viene pulita dal moccio. Prima di usare Bioparox, si consiglia di familiarizzare con le sue controindicazioni. Lo strumento non può essere applicato a bambini al di sotto dei sei anni e persone che hanno una tendenza alle allergie.

Durante l'uso di farmaci, il farmaco viene somministrato attraverso i passaggi nasali. È sufficiente iniettare Bioparox due volte al giorno in ciascuna narice.

Come sbarazzarsi di moccio con metodi popolari

Quando è impossibile sbarazzarsi delle infezioni respiratorie acute e della rinite con le medicine, alcuni cercano di guarire dai rimedi popolari. Ci sono molti rimedi popolari che possono sbarazzarsi rapidamente della congestione nasale.

zenzero

Quando il naso è farcito con il moccio, puoi usare gli strumenti fatti con lo zenzero. Usandoli, la rinite dovrebbe passare entro una settimana.

Per creare uno strumento terapeutico sarà necessario:

Per prima cosa devi tagliare un limone in due parti uguali. La prima metà viene tagliata a pezzi piccoli con un coltello e la seconda viene passata attraverso un frullatore. Dopodiché, devi sbucciare la radice di zenzero e grattarla. Tutti gli ingredienti cotti vengono posti in una casseruola e vengono versati 100 ml di miele. Quando tutti gli ingredienti sono completamente assorbiti nel miele, 50 ml di acqua vengono aggiunti alla casseruola.

La miscela è accuratamente miscelata e infusa per mezz'ora. Durante il trattamento, il liquido preparato viene sepolto ogni giorno nel naso con 2-3 gocce.

Olio di tuevoy

Se la rinite è ritardata e il moccio non passa più di due settimane, allora l'olio di thuja può essere usato per il trattamento. Esistono due modi principali per utilizzare l'olio thuic:

  • Goccia. Questo olio è usato per l'instillazione delle narici. Tuttavia, può anche essere usato per trattare i bambini. Per fare questo, prima di coricarsi, è necessario aggiungere almeno tre gocce a ciascuna narice. Ciò contribuirà a liberare completamente la cavità nasale dal muco accumulato e dalle croste formate.
  • Brodo. Quando si tratta di un naso che cola a lungo in un adulto e un raffreddore senza febbre, è possibile utilizzare un decotto speciale a base di olio di Tui. Per fare questo, aggiungere un cucchiaio di olio a 600 ml di acqua bollita. La miscela risultante deve essere infusa per 2-4 ore, dopo di che può essere utilizzata per l'instillazione.

Utilizzare gli strumenti di cui sopra dovrebbe essere molto attento, in quanto l'olio di tuevoy può causare allergie. La reazione allergica più comune si verifica nei bambini fino a tre anni. Pertanto, prima di utilizzare l'olio, si consiglia di consultare un medico e assicurarsi che non ci siano allergie.

patate

Per pulire le narici con rinite prolungata, alcuni usano patate normali. Per fare questo, mettere la scorza di patate in un piccolo contenitore e cuocere per 15 minuti. Dopo questo, si dovrebbe mettere la testa sulla pelle bollita e inalare per 5-7 minuti i suoi vapori. Questa procedura aiuterà a liberare il passaggio nasale e liberarsi dagli accumuli di muco.

aglio

Se un naso che cola non passa per un mese, allora puoi liberarti del moccio usando una miscela di aglio. Per la sua preparazione dovrebbe essere in un litro di latte, aggiungere tre spicchi di aglio tritato. La soluzione risultante viene portata a ebollizione e infusa per 5 ore. Il farmaco viene assunto tre volte al giorno prima dei pasti.

conclusione

Con l'apparenza di rinite prolungata, molti non sanno cosa fare se il freddo non passa. In questo caso, è impossibile ritardare il trattamento e quando compare il primo sintomo, il trattamento deve essere iniziato.

Perché non passa il raffreddore

Spesso i pazienti chiedono a un otorinolaringoiatra una domanda su cosa fare se non prendono il raffreddore. Accade che un raffreddore, un'influenza o un'altra malattia respiratoria si sia già ritirata e la secrezione nasale a lungo si faccia sentire. Per capire perché un naso che cola non va via per molto tempo, è necessario capire quali ragioni potrebbero averlo causato, e solo allora iniziare il trattamento. Se il naso che cola non è passato una settimana, allora non c'è niente di terribile, tuttavia, se non si è fermato più a lungo, allora è necessario consultare un medico.

Un naso che cola in un adulto e un bambino può verificarsi per una serie di motivi, il più delle volte si presenta come un sintomo di una malattia respiratoria. Se un naso che cola non è passato un mese, è sorta una complicazione ed è necessario un trattamento adeguato. La rinite, che si è sviluppata a causa della SARS, di solito si ferma in una o due settimane. Se è osservato più a lungo, allora la consultazione del dottore è necessaria. Nei bambini, il naso che cola e la tosse possono essere ritardati per un periodo più lungo. Il tutto nell'ipersecrezione dell'espettorato, ma se il muco lascia normalmente, non contiene impurità purulente, quindi non c'è motivo di preoccuparsi.

Fasi di sviluppo del comune raffreddore

Un naso che cola si sviluppa come segue:

  1. Il primo stadio. Si chiama riflesso. Immediatamente nello stesso giorno, quando si è verificato il contatto con l'agente patogeno (non importa cosa sia - un virus, un agente allergico, basse temperature, batteri), inizia un restringimento acuto dei vasi sanguigni che si espandono causando iperemia ed edema della faringe nasale. Secchezza e sensazione di bruciore si verifica nel naso, la persona inizia a starnutire. Questa fase dura solo poche ore.
  2. Il secondo stadio è catarrale. Finirà nei prossimi due o tre giorni. La respirazione nasale diventa difficile, il senso dell'olfatto è ridotto o scompare del tutto, con scarico acquoso dal naso.
  3. Il terzo stadio. Dopo 3-5 giorni, i sintomi persistono, ma la secrezione nasale diventa muco-purulenta e diventa verde, gialla o brunastra. Questa fase dura diversi giorni, dopo i quali la persona si riprende. Ma se il sistema immunitario funziona male e non riesce a superare il processo infettivo, o la persona continua a contattare l'allergene, il naso che cola non va via per molto tempo.

Le cause di un lungo raffreddore

Perché non passa un raffreddore più di un mese? La rinite prolungata, che non è in grado di fermarsi, è causata da agenti non virali. Questo è più probabile:

  • infezione batterica;
  • sinusite;
  • rinite vasomotoria;
  • allergia.

Quando l'immunità di una persona è ridotta, l'infezione batterica può aderire a qualsiasi infezione virale. Il fattore predisponente è l'espettorato viscoso, che si è accumulato negli organi respiratori. Di norma, questo fenomeno si verifica nelle fasi finali o dopo un raffreddore.

  • secrezione nasale gialla o verde;
  • c'è una mescolanza purulenta;
  • temperatura;
  • i farmaci antivirali sono inefficaci;
  • più di 2 settimane non passano moccio e tosse forte.

Se la rinite è batterica, nella maggior parte dei casi la mucosa del nasopharynx e della tonsilla si infiammano. La tosse in questo caso si verifica a causa del deflusso del muco nella parte posteriore della gola.

Il trattamento della rinite batterica deve essere prescritto da un medico, di solito sono necessari antibiotici e drenaggio nasale con una soluzione salina o speciali agenti antibatterici. Se l'infezione batterica non è completamente guarita, il raffreddore diventerà cronico (non richiede un mese o più, è ricaduto diverse volte all'anno).

La sinusite è anche accompagnata da un lungo raffreddore, non può andare per 2 mesi o anche sei mesi. La sinusite è causata sia da batteri che da virus. Allo stesso tempo, il deflusso del muco viene bloccato e nel seno nasale si formano condizioni ideali perché i batteri si sviluppino lì. Cisti, polipi, setto nasale curvo ed edema tissutale possono impedire il flusso di muco. Tutti questi fenomeni sono considerati provocatori per la sinusite.

La patologia può essere di diversi tipi, la divisione avviene sulla base della localizzazione del fuoco infiammatorio:

  • sinusite - nel seno mascellare;
  • frontite - seno frontale;
  • etmoidite - labirinto del reticolo;
  • sfenoidite - seno sfenoidale.

Per l'antrite, le secrezioni nasali potrebbero non durare molto a lungo. La tosse, di regola, non è accompagnata e viene trattata nella maggior parte dei casi solo con antibiotici. Una puntura del seno può anche essere prescritta per ottenere un normale deflusso di muco. Dopo la sinusite nella fase acuta, il medico è in grado di offrire un'operazione per livellare il setto nasale (se ha causato la malattia), altrimenti le recidive non ci metteranno molto ad aspettare.

Se un naso che cola non va via per molto tempo e non ci sono altri sintomi di una malattia respiratoria, allora molto probabilmente è la rinite allergica. Può durare diversi anni, occasionalmente sorgere e scomparire.

L'allergia può essere:

  • stagionale - su piante da fiore;
  • famiglia - su polvere, peli di animali domestici;
  • cibo - sui prodotti, ecc.

Come trattare le allergie, il medico deve spiegare in base alla causa e alla gravità della malattia.

Nella rinite allergica, una persona starnutisce spesso, la secrezione nasale è acquosa e non cambia colore e consistenza nel tempo, la temperatura non sale e la reazione avviene solo in presenza di un allergene.

Cosa fare se un naso che cola non se ne va e non ci sono infezioni e allergie? In questo caso, ha senso pensare alla rinite vasomotoria. Con questo tipo di rinite, il tono vascolare del rinofaringe è disturbato, questo può verificarsi quando ci sono problemi con la ghiandola tiroidea, carenza di iodio, ferite al naso, uso prolungato di gocce con azione vasocostrittrice, cambiamenti ormonali, tumori e cisti nella cavità nasale. Il trattamento è chirurgico. Per diagnosticare la rinite vasomotoria, è necessaria una consulenza specialistica.

Cosa si può fare?

Cosa fare se il naso che cola di un adulto o di un bambino non dura a lungo? La prima cosa da fare è andare nello studio del dottore. Solo uno specialista sarà in grado di determinare per quale motivo vi sia una rinite protratta, se necessario, assegnerà ulteriori test e diagnostica e, in base al materiale raccolto, determinerà la soluzione corretta.

Può essere farmaci antivirali, antibatterici, vasocostrittori, lavaggio nasale con soluzione salina, formulazioni speciali di sale, procedure di inalazione e fisioterapia e chirurgia. La scelta della terapia deve essere determinata solo da un medico. I consigli folcloristici, ovviamente, possono portare sollievo, ma non dovresti usarli senza il consiglio di uno specialista, poiché l'autotrattamento può portare a varie complicazioni.

Antibiotici che sono prescritti per la rinite persistente:

  • Augmentin;
  • eritromicina;
  • Cefodox;
  • Tsefpozil;
  • midecamicina;
  • azitromicina;
  • Neomicina et al.

Ricette popolari

I rimedi popolari possono alleviare i sintomi e accelerare il recupero, ma il loro utilizzo solo per rinite prolungata non è efficace, è necessaria la terapia farmacologica.

Grattugiare la cipolla media su una grattugia fine e versare 0,5 tazze di acqua bollente, quindi filtrare e sciogliere nel liquido ottenuto 1 cucchiaino. miele. Scava nel tuo naso per eliminare un'infezione batterica.

Mescolare l'olio di pesca (100 g) e la mummia (1 g). Seppellire il naso con le mucose secche.

Cuocere l'uovo, pulirlo con un panno di cotone e applicare caldo ai seni. Attenzione, in alcuni casi, il riscaldamento dei seni nasali è pericoloso!

Complicazioni causate da rinite prolungata

Se una infezione dalla cavità nasale entra nelle tube uditive, allora si verifica un processo infiammatorio. Sintomi di otite:

  • dolore all'orecchio;
  • congestione;
  • perdita dell'udito;
  • temperatura;
  • affaticamento.

L'otite, a sua volta, può causare molte complicazioni gravi, quindi il suo trattamento dovrebbe essere rapido.

La poliposi è la formazione che si verifica a seguito della crescita del tessuto mucoso. Il più delle volte è causato da un naso che cola prolungato di natura infettiva. Quando ciò si verifica, mal di testa, congestione nasale, completa perdita di odore. Di regola, la poliposi accompagna frontitis o sinusite.

Le complicazioni di un lungo raffreddore possono portare a conseguenze molto gravi - questa è una perdita irreversibile di olfatto e udito, la diffusione dell'infezione ulteriormente nel corpo, incluso il cervello. Pertanto, se la tosse e il naso che cola non scompaiono entro 3 settimane, è obbligatoria la visita del medico.

Il naso che cola non passa 2 mesi - cosa fare?

La rinite protratta è una conseguenza della malattia trascurata. La forma della malattia può essere diversa, quindi è molto importante capire la causa del comune raffreddore. Non di rado, si sviluppa in uno cronico, che complica ulteriormente il processo di trattamento.

La rinite cronica, a sua volta, porta a ricadute e gravi problemi di salute. Pertanto, non è necessario ricordare ancora una volta la regola più importante: anche un semplice naso che cola deve essere trattato fino alla fine, senza lasciare che la malattia faccia il suo corso.

Cause di rinite prolungata e conseguenze pericolose

Il pericolo di un naso che cola prolungato è che può causare malattie più gravi.

Le principali ragioni per cui può essere la rinite prolungata:

  • Complicazioni di malattie infettive.
  • Malattie croniche del rinofaringe.
  • Reazioni allergiche
  • Ipotermia costante del corpo.
  • Contatto costante con sostanze irritanti (fumo, vapore chimico, polvere).
  • Effetti collaterali dei farmaci
  • Gravidanza.
  • Bassa immunità.

Un naso che cola che dura per più di 2 settimane richiede attenzione e una ricerca per la causa. Se in un caso è sufficiente escludere uno stimolo che ha un effetto negativo sul corpo, nell'altro è necessario l'aiuto di un medico per fare la diagnosi corretta e prescrivere un trattamento efficace. È particolarmente pericoloso eseguire un naso che cola continuamente dopo che la malattia stessa si è già ritirata.

Sintomi pericolosi, che portano un naso che cola prolungato - sono cambiamenti irreversibili nel rinofaringe e la completa perdita dell'olfatto.

La malattia cronica può diffondersi alla gola e alle orecchie. Nel peggiore dei casi, l'infezione può raggiungere il cervello, innescando la meningite, che promette la disabilità e persino la morte.

Trattamento farmacologico della rinite

Farmaci farmacologici solo dopo che sono state trovate le cause della rinite prolungata

Il trattamento di base per una rinite prolungata è il seguente:

  • Cerca la causa e la sua eliminazione.
  • Trattamento completo con farmaci e altri mezzi.
  • Prevenzione e rafforzamento dell'immunità.

Il trattamento farmacologico della rinite si basa sulla terapia complessa, che comprende farmaci antinfiammatori, vasocostrittori e antistaminici:

  • I farmaci antibatterici e antinfiammatori eliminano edema e processi infiammatori.
  • Le gocce di vasocostrittore facilitano un rapido sollievo della respirazione.
  • Gli antistaminici aiutano a bloccare i recettori che rispondono agli stimoli.

Se un naso che cola è accompagnato dalla formazione di croste, in genere vengono prescritti pomate speciali per il loro effetto ammorbidente e idratante della mucosa.

Con una forte lesione dei passaggi nasali, sono richiesti antibiotici.

Se il medico non è in grado di determinare la causa della rinite protratta, è possibile utilizzare farmaci complessi, che includono funzioni antibatteriche, antinfiammatorie e vasocostrittive.

Per un trattamento efficace della rinite non è sufficiente usare alcuni farmaci. Il modo più efficace è quello di costruire un piano di terapia complessa, che include vari metodi per combattere la malattia.

Procedura di lavaggio nasale

Per sciacquare il naso, puoi usare sia farmaci che rimedi popolari.

Il risciacquo del naso è parte integrante nel trattamento della rinite protratta e contribuisce alla rimozione della microflora patogena.

La procedura è facile da eseguire a casa, utilizzando un annaffiatoio speciale o una normale teiera.

Esistono diverse tecniche per il lavaggio nasale:

  • Da una narice all'altra.
  • Dal naso alla bocca.

Il primo metodo è il più comune e confortevole. In questo caso, la testa viene ributtata su un lato, dove una narice è leggermente più alta dell'altra. In una narice viene versata una soluzione che passa attraverso la seconda narice. In primo luogo, lavare una narice, poi l'altra, cambiando l'inclinazione della testa. Dopo la procedura dovrebbe soffiarsi il naso.

Il lavaggio viene effettuato con una soluzione calda (36 gradi). Non fare un getto abbondante, poiché il fluido può entrare nella cavità dell'orecchio. Inoltre, non lavare il naso più di due volte al giorno, poiché ciò ha un effetto negativo sulla microflora della mucosa.

Prodotti farmaceutici a base di sale o farmaci con aggiunta di antibiotici;

  • Soluzione salina
  • Acqua minerale
  • Decotti di erbe

Erbe, sulla base delle quali si consiglia di fare un decotto per lavare il naso:

  • La camomilla è un antisettico naturale che ha un effetto lenitivo e sedativo.
  • Celidonia - velenosa, ma efficace nel trattamento di malattie protratte, ad esempio l'antrite. Non rendere la soluzione molto concentrata.
  • La corteccia di quercia ha un buon effetto anti-infiammatorio, poiché contiene tannini.
  • La calendula è anche un ottimo antisettico, che pulisce perfettamente la cavità nasale dai patogeni.

La procedura ha controindicazioni, che vale anche la pena considerare:

  • Grave gonfiore dei seni nasali.
  • Neoplasie nella cavità nasale.
  • La presenza di otite.
  • Sanguinamento nasale frequente o predisposizione a loro.
  • Curvatura del setto nasale.

Inalazione con rinite prolungata

L'inalazione del nebulizzatore è un metodo sicuro di trattamento della rinite nei bambini e negli adulti.

L'inalazione è un metodo eccellente per il trattamento complesso della rinite. L'effetto dell'inalazione sulla mucosa nasale è molto delicato, tuttavia, efficace. La procedura è considerata sicura.

I principali vantaggi dell'inalazione:

  • L'impatto sulla mucosa nasale si verifica delicatamente, il che aiuta ad alleviare la condizione.
  • La soluzione medicinale si trova esattamente al centro dell'infiammazione e della riproduzione dell'infezione.
  • La procedura contribuisce alla diluizione e alla rimozione più facile delle masse purulente dalla cavità nasale.
  • Il vapore idrata la mucosa nasale.

È possibile eseguire la procedura sia con l'aiuto di utensili domestici che acquistando un nebulizzatore in farmacia.

Regole per l'inalazione:

  • L'inalazione va fatta meglio un'ora prima o dopo i pasti.
  • L'inalazione è controindicata alle alte temperature.
  • Dopo l'inalazione, non puoi uscire all'aperto per un paio d'ore. È meglio eseguire la procedura di notte.
  • Il tempo di inalazione standard è 5-15 minuti.
  • La soluzione non dovrebbe essere più calda di 50 gradi.
  • Per il trattamento della rinite, il vapore deve essere inalato dal naso ed esalato per via orale.

Ulteriori informazioni su come trattare la rinite protratta possono essere trovate nel video:

Per inalazione, è possibile utilizzare diverse soluzioni:

  • Il metodo più comune di inalazione viene effettuato utilizzando patate bollite. Questo metodo è noto a tutti e assolutamente sicuro, anche per le donne incinte.
  • L'inalazione con l'uso di soda contribuisce alla diluizione e alla rimozione più facile del muco, oltre a rammollire le croste all'interno del naso.
  • Le inalazioni con l'uso di oli essenziali di conifere hanno un eccellente effetto anti-infiammatorio.
  • Molto utili sono le soluzioni per l'inalazione a base di erbe medicinali.

Per eseguire la procedura utilizzando un nebulizzatore, è necessario acquistare soluzioni speciali dai farmaci.

Ricette popolari efficaci

La medicina tradizionale viene spesso in soccorso dei raffreddori, la rinite prolungata non fa eccezione.

Le ricette più comuni ed efficaci nel trattamento della rinite protratta:

  1. Inalazione con olio di abete. In una ciotola di acqua bollente, prendi 5 gocce di olio ed esegui la procedura, coperta con un asciugamano.
  2. Riscaldamento con sale caldo. È necessario scaldare il sale in una padella e poi metterlo in una sciarpa o un asciugamano pulito. Questo impacco dovrebbe essere applicato al naso.
  3. Un altro buon modo per alleviare la condizione di un naso che cola è di librarsi. Per fare ciò, preparare una soluzione salina e immergervi le gambe. Dopo la procedura, indossare calze calde.
  4. Impacco di senape La polvere di senape viene messa in calzini e messa durante la notte.
  5. Gocce di naso a base di olio di mentolo. Ogni giorno, 5 gocce di questo olio vengono instillate nel naso in ciascuna narice.
  6. Gocce sulla base del succo di barbabietola. È necessario spremere il succo di barbabietola e seppellire 5 gocce in ogni narice.
  7. Tintura a prua. È necessario tagliare la cipolla e insistere sull'olio di girasole. Ciò significa che è necessario lubrificare la mucosa nasale.
  8. Esiste un rimedio completamente non standard per il trattamento della rinite. Devi mettere i piedi in una soluzione salina calda, mantenendo la vodka in bocca. La durata della procedura è di 10 minuti. Successivamente, è necessario bere un paio di bicchieri di tè caldo con marmellata di lamponi e andare a letto avvolti in una coperta di lana.

Naturalmente, tutti i metodi di trattamento della rinite devono essere coordinati con il medico al fine di essere un collegamento efficace nella complessa terapia per combattere la malattia. Grazie al trattamento effettuato con competenza, c'è la possibilità di sbarazzarsi della rinite cronica e delle sue conseguenze.

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Naso che cola a lungo negli adulti

La maggior parte delle persone sperimenta i sintomi della rinite più volte all'anno, ma di solito questa condizione non si prolunga per molto tempo. Molto spesso, la rinite ha cause infettive. In oltre l'80% dei casi, il naso che cola è causato da virus, ad esempio, coronavirus e rhinovirus. È molto semplice essere infettati da un virus - vengono trasmessi da goccioline trasportate dall'aria, e durante i periodi di epidemie pullulano di aria nei luoghi pubblici e nei trasporti.

Contenuto dell'articolo

Un naso che cola causato da ARVI di solito scompare in 10-14 giorni, e insieme ad esso altri sintomi di un raffreddore - tosse, mal di gola, ecc. - andare via.

Nelle fasi successive dello sviluppo di ARVI, l'attività dei linfociti provoca lo sbiancamento dell'espettorato, si ispessisce e in breve tempo quasi cessa di emergere.

Nei bambini, il raffreddore comune può indugiare un po 'di più, a volte non hanno un naso che cola per 2 settimane a causa della continuazione dell'escrezione di escrezione da parte del rinofaringe del bambino. Se allo stesso tempo il muco lascia bene e non ha impurità di pus, non dovresti preoccuparti. Per prevenire, puoi andare dal pediatra.

Tuttavia, in alcuni casi, un adulto non ha il naso che cola da molto tempo, continuando a disturbare per un mese o addirittura diversi mesi.

Le ragioni del lungo corso

Normalmente, quando fa freddo, il naso che cola se ne va abbastanza velocemente. Se un naso che cola non va 2 settimane o più in un adulto, è necessario scoprire il motivo per questo. Probabilmente, il persistente naso che cola ha una natura non virale. Le ragioni per il rilascio di una grande quantità di muco dal naso possono anche essere:

  • infezione batterica acuta o cronica del rinofaringe;
  • infiammazione del seno - sinusite;
  • rinite vasomotoria;
  • reazione allergica.

Rinite batterica

L'ingresso di un'infezione batterica si verifica spesso sullo sfondo di una diminuzione locale della difesa immunitaria nasofaringea durante un'infezione virale acuta. Ciò contribuisce all'accumulo nel tratto respiratorio dell'espettorato viscoso. Molto spesso questo si verifica nelle ultime fasi di un raffreddore.

Sintomi di un'infezione batterica nella cavità nasale:

  • colore giallo o verde della secrezione nasale;
  • impurità di pus;
  • aumento della temperatura corporea superiore a 38 gradi;
  • i farmaci antivirali non migliorano la condizione;
  • il naso che cola non va oltre le 2 settimane.

La rinite batterica spesso causa l'infiammazione delle tonsille e delle membrane mucose del rinofaringe. Ciò si verifica a seguito della migrazione di batteri negli organi vicini. Questa condizione è chiamata rinopolinite.

Oltre a un naso che cola e mal di gola, è accompagnato da una tosse causata da un deflusso di catarro alla gola.

Il trattamento della rinofaringite è principalmente finalizzato all'eliminazione dei batteri patogeni nella cavità nasale, dal momento che sono l'obiettivo principale dell'infezione.

Prevenzione e trattamento della rinite batterica

Per prevenire la complicazione batterica della rinite, è necessario garantire il deflusso di espettorato dal rinofaringe. Per fare questo, è necessario lavare e irrigare la cavità nasale con soluzione fisiologica. Si assottiglia il muco e aiuta a pulire i passaggi nasali.

Se è già presente un'infezione batterica, è necessario consultare un medico. La riproduzione di microrganismi nella cavità nasale può avere gravi conseguenze. Questa è la perdita dell'odore e la diffusione dell'infezione nell'orecchio medio o nei seni paranasali e la transizione dell'infezione in uno stato cronico. Cronico è chiamato un naso che cola, che non passa un mese o più. Ha periodi di irritazione e sollievo.

sinusite

Spesso un naso che cola non va molto a lungo con la sinusite. La sinusite è un'infiammazione di uno o più seni paranasali. La sinusite può essere causata sia da un virus che da un batterio. Tuttavia, se il flusso di muco dal seno è bloccato, si creano buone condizioni nel seno per la riproduzione dei batteri e l'accumulo di massa purulenta.

Per impedire il rilascio di espettorato può:

  • membrana mucosa gonfia;
  • polipi;
  • cisti;
  • setto nasale curvo.

Queste formazioni complicano il corso della sinusite; d'altra parte, aumentano anche il rischio della malattia.

Secondo il sito di localizzazione del fuoco di infiammazione, ci sono sinusiti di questi tipi:

  • sinusite - infiammazione dei seni mascellari (mascellari) (uno o entrambi);
  • frontite - i batteri si moltiplicano sulla mucosa del seno frontale;
  • etmoidite - infiammazione della membrana mucosa del labirinto etmoide;
  • sfenoidite: la mucosa del seno sfenoidale è interessata.

La sinusite è la causa più comune di rinite prolungata, che non supera le 3 settimane o più. I seni mascellari si trovano nell'osso mascellare, su entrambi i lati delle ali del naso. Con la malattia una persona avverte dolore sotto gli occhi, che dà ai denti.

Quando la testa è inclinata, il dolore diventa più acuto, c'è una maggiore pressione sull'orbita. Molto spesso, questa malattia provoca un aumento della temperatura corporea di 38 gradi Celsius. Questo indica un'infezione batterica.

Come curare mal di seni?

La prima cosa da ricordare è che la sinusite richiede cure mediche. Trattarli da soli può essere pericoloso per la salute. Se compaiono sintomi di sinusite, consultare un medico.

Per eliminare i seni dal pus, applicare un trattamento terapeutico e chirurgico. Il terapeutico è il lavaggio con antisettici, pompaggio di pus ("cucù") e assunzione di medicinali, in particolare antibiotici. Se il medico prescrive antibiotici, non puoi farne a meno.

Rispettare sempre il dosaggio e il programma degli antibiotici. La terapia antibiotica terminata prematuramente causa resistenza batterica a questo antibiotico. Inoltre, parte dei batteri sopravviverà e causerà una ricaduta - riacutizzazione della condizione. La sinusite non trattata può diventare cronica.

Il trattamento chirurgico della sinusite, così come di altri tipi di sinusite, è necessario quando si blocca l'uscita del seno. Questo pus si accumula nella cavità del seno. Il più grande pericolo è la diffusione del pus nella scatola cranica - nell'orbita, nell'orecchio medio. Quando è possibile la sphenicite, anche un'effusione di pus nel cervello.

L'operazione consiste nel formare una piccola puntura dell'osso attraverso cui esce il pus. Dopo questo, il seno viene lavato con antisettico e antibiotico. Questo porta ad un sollievo molto veloce.

Rinite allergica

La ragione successiva per cui un bambino non ha il naso che cola è un trattamento inappropriato. Ad esempio, non ti sentirai sollevato se cerchi di curare la rinite con una natura allergica piuttosto che infettiva con preparati antisettici.

La rinite allergica ha sintomi simili, ma è causata da ragioni completamente diverse. In questo caso, una sostanza con attività allergenica può provocare un'abbondante secrezione di muco. Questi includono polline, prodotti delle api, polvere domestica, peli di animali e molti alimenti.

Una reazione allergica sotto forma di rinite è più spesso causata da allergeni respiratori, cioè quelli che una persona inala con l'aria. Un tipo molto comune di rinite allergica è la pollinosi - un'allergia ai pollini.

I sintomi della rinite allergica:

  • starnuti;
  • l'escreato secreto dai passaggi nasali è limpido e acquoso;
  • gonfiore della mucosa del rinofaringe;
  • prurito nel rinofaringe;
  • si può anche verificare tosse, mal di gola;
  • aumento della temperatura corporea non è osservato;
  • i sintomi compaiono solo in presenza di una certa sostanza;
  • le reazioni sono osservate periodicamente, sotto forma di attacchi a breve termine, ma in generale, naso che cola non va un mese o più.

Cosa fare in questo caso? In primo luogo, è necessario dimostrare la natura allergica della rinite. Se si sospetta un allergene specifico, eseguire un esame del sangue per le immunoglobuline E. Questo è fatto in tutti i moderni laboratori diagnostici.

Altri modi per confermare le allergie sono i test di allergia cutanea e test provocatori. Per selezionare la migliore opzione diagnostica, consultare il medico. Inoltre, il medico ti consiglierà come alleviare i sintomi di allergie. Se il polline entra nel naso, puoi provare a lavare la quantità massima di allergene con soluzione fisiologica.

Il modo migliore per migliorare la condizione delle allergie è di evitare l'allergene. Pertanto, durante la fioritura degli alberi, cerca di essere meno in natura, chiudi le finestre in casa. La pulizia umida riduce la concentrazione di pollini e polvere nell'aria interna.

Su consiglio di un medico, puoi prendere antistaminici.

Rinite vasomotoria

La rinite vasomotoria, oltre che allergica, è causata da cause non infettive. La rinite vasomotoria si verifica in seguito all'interruzione delle cellule nervose, principalmente i recettori della mucosa e una violazione del tono vascolare del rinofaringe.

I recettori supersensibili reagiscono troppo ai cambiamenti della temperatura dell'aria, degli odori e di altri stimoli. Di conseguenza, ci sono reazioni volte a rimuovere l'irritante dal rinofaringe - starnuti, secrezione di muco abbondante, gonfiore. Con questa malattia, c'è una reazione a stimoli allergenici e non allergenici.

I prerequisiti per lo sviluppo della rinite vasomotoria sono:

  • insufficiente attività della ghiandola tiroidea;
  • carenza di iodio;
  • uso a lungo termine di farmaci vasocostrittori dal comune raffreddore;
  • ferite al naso;
  • neoplasie nei tessuti nasali (cisti, tumori);
  • cambiamenti ormonali (pubertà, gravidanza);
  • lunga permanenza in condizioni di aria inquinata.

Certamente, la presenza di uno di questi fattori non porta alla rinite vasomotoria nella maggior parte delle persone. Tuttavia, una combinazione di diversi fattori, specialmente in una persona con una predisposizione genetica, aumenta significativamente il rischio di sviluppare questa malattia.

La rinite vasomotoria è spesso cronica. In alcuni casi, può portare all'asma bronchiale.

Il trattamento di questa forma di rinite è chirurgico ed è una correzione chirurgica della mucosa. La diagnosi medica e l'esame dettagliato sono necessari per la diagnosi e il trattamento della rinite vasomotoria.

Cosa fare

Cosa fare se il naso che cola a lungo non passa? In primo luogo, non lasciare che la malattia faccia il suo corso, questo può portare a complicazioni e al passaggio dalla malattia trascurata a uno stato cronico. In secondo luogo, prenditi del tempo e vai dal medico (terapeuta o ENT).

L'esame medico è più informativo della consultazione online. Un tempestivo inizio del trattamento è garanzia di una pronta guarigione. Terzo, non dovresti ricorrere all'autotrattamento, in particolare ai metodi popolari, senza consultare un medico.

Alcuni prodotti della medicina tradizionale saranno una buona terapia adiuvante, mentre altri potrebbero aggravare la condizione o portare a conseguenze imprevedibili.

Il naso che cola non passa. Cosa fare se appare un lungo naso che cola persistente?

Un lungo naso che cola a lungo, che non dura per una settimana o mesi, spesso indica non più un comune raffreddore, ma una grave malattia cronica che richiede un trattamento complesso. Se si osserva il sintomo allarmante di cui sopra, allora questo è un grande motivo di preoccupazione.

Sinusite o sinusite

Una delle cause più comuni di prolungamento prolungato prolungato persistente del naso, è considerata la malattia della sinusite - frontite, sfenidite, sinusite ed etmoidite. Tali diagnosi non sono disturbi funzionali, ma direttamente correlati a processi infiammatori nel rinofaringe: in particolare, a causa di polipi, infezioni batteriche o virali, i seni nasali sono colpiti. Di conseguenza, l'infezione inizia ad espandersi, il pus ristagna nelle cavità e la malattia stessa, se non trattata, causa gravi conseguenze per il corpo, tra cui meningite e casi letali.

Di regola, i sintomi di rinite prolungata prolungata, che non passa più di una settimana con mal di testa nella parte facciale e l'assenza di altri sintomi, la natura della fase cronica della malattia. Secondo le statistiche mediche generali, la sinusite cronica viene diagnosticata nelle fasi successive dello sviluppo, quando la terapia medica conservativa da sola non è sufficiente per correggere il problema.

In ogni caso, se vi è il sospetto di presenza di sinusite, sinusite frontale, etmoidite o sfenoidite, è necessario contattare immediatamente un medico otorinolaringoiatra che prescriverà una radiografia della testa, diagnosticare il problema sulla base dell'esame iniziale e test aggiuntivi e scrivere il trattamento appropriato.

Come trattare?

Le principali fasi del trattamento della sinusite cronica avanzata:

  1. Pulizia dei seni paranasali mediante lavaggio o puntura in ospedale.
  2. Il principale corso antibatterico è un potente antibiotico (ad esempio, Ceftriaxone).
  3. Terapia aggiuntiva con antistaminici, gocce da rinite locale, se necessario, corticosteroidi.
  4. Procedure di fisioterapia dopo la rimozione della fase acuta della malattia.

allergia

La seconda diagnosi più frequente, la causa di una rinite prolungata, è una reazione allergica del corpo a stimoli stagionali o specifici. Questo difetto immunitario non può essere completamente risolto, l'unica opzione è ridurre i sintomi del problema e, se possibile, escludere l'allergene trovato dal solito ritmo della vita.

In questo caso, gli allergeni possono essere polvere, peli di animali domestici, lanugine di pioppo, piante da fiore e il loro polline, sostanze chimiche, fumo di sigaretta e persino singoli prodotti. Se si verifica una congestione nasale regolare, secrezione persistente di muco nasale, starnuti e arrossamento degli occhi con aumento della lacrimazione, contattare immediatamente un allergologo che determinerà l'allergene mediante test, raccomandare la prevenzione della rinopatia e prescrivere antistaminici necessari e altre misure, ripristinare la normale qualità della vita e contribuire ad evitare possibili complicazioni di salute.

Rinite specifica

Specifici tipi di rinite sono una causa frequente del comune raffreddore, che non passa molto tempo.

  1. Rinite catarrale nella fase cronica. Questo tipo di malattia è una complicazione della rinite acuta ordinaria e colpisce la faringe con i seni paranasali. I suoi sintomi caratteristici sono considerati come secrezione mucosa permanente dal naso, congestione nasale generale, specialmente in posizione supina. Questa malattia è trattata in un ospedale.
  2. Rinite vasomotoria La suddetta malattia neuro-riflessa è il risultato di allergie permanenti e ha una natura non infiammatoria. Oltre alla costante congestione nasale, il paziente avverte una sensazione di bruciore nel naso e negli occhi, soffre di attacchi di starnuti, mal di testa nella parte posteriore della testa, nonché di abbondante secrezione nasale sierosa. I principi di base del trattamento in questo caso sono di ridurre le manifestazioni dei sintomi, rafforzare il sistema immunitario e disattivare le reazioni reattive del sistema nervoso.
  3. Özen. Forte atrofia delle pareti e dell'osso del naso porta a una congestione nasale permanente, con conseguente formazione di croste specifiche nel naso, un odore sgradevole di colore verde scuro. Il trattamento di questo tipo di malattia è principalmente locale, in alcuni casi è necessario un intervento chirurgico.
  4. Rinite atrofica La causa di questa condizione è considerata atrofia delle membrane mucose della cavità nasale a causa di gravi malattie infettive, lesioni e condizioni di vita dannose con la presenza di un allergene aggressivo nell'aria. Questo problema è caratterizzato da sanguinamento nasale, comparsa di moccio con sangue, secchezza del naso, grave congestione delle vie aeree e perdita dell'olfatto. Il trattamento si basa sulla terapia generale e sull'uso di droghe locali.
  5. Rinite cronica ipertrofica. La rapida crescita nella cavità nasale, il tessuto connettivo porta a congestione nasale costante, mal di testa, riduzione o completa scomparsa dell'olfatto, nonché mal di testa nelle aree parietali e temporali e nella parte anteriore della testa. La rinite cronica ipertrofica si verifica sullo sfondo di lesioni del rinofaringe, varie preparazioni chimiche, nonché a causa della curvatura del setto nasale. Questa malattia è trattata esclusivamente da un intervento chirurgico.

Cosa fare

Prima di tutto, contatta la clinica ORL specializzata: ti aiuteranno a diagnosticare correttamente la causa del sintomo e a prescriverti un trattamento. È severamente sconsigliato selezionare i farmaci da soli, soprattutto se non si conosce esattamente la possibile diagnosi. Come misura precauzionale e terapia sintomatica aggiuntiva, è possibile organizzare un risciacquo regolare del naso con soluzione salina. Inoltre, rafforza l'immunità, smettendo di fumare e alcol, praticando procedure di tempra, più spesso vai all'aperto, muovi di più, normalizzi la nutrizione, eliminandoli tutti grassi, acidi, molto dolci e includendo verdure fresche, frutta, succhi.

Top